Il Ministero dello sviluppo economico ha reso noti i dati parziali relativi alle domande presentate dalle PMI italiane per la valorizzazione di brevetti, disegni e marchi. Le domande finora finanziate con contributo agevolativo sono 4.605 per un totale di circa 46 milioni concessi alle imprese.

Si sono infatti concluse le procedure di valutazione e concessione dei contributi relative al primo gruppo di bandi del Mise, pubblicati durante il primo semestre dello scorso anno: sono state finanziate 306 domande presentate sul Bando Brevetti+, 331 domande finanziate sul Bando Disegni+ mentre per il Bando Marchi+ sono state approvate 1.361 domande.

Per il secondo gruppo di bandi aperti tra settembre e ottobre 2020, la fase istruttoria è ancora in corso. Al 31 gennaio 2021 sono state approvate 106 domande (finanziate per 8 milioni di euro) delle 438 presentate per Brevetti+, mentre sono in corso di definizione 20 delle 303 presentate per Disegni+ e 300 domande delle 704 presentate per Marchi+.

E’ attiva anche la Misura Voucher 3i, riservata alle start up innovative, sulla quale sono state presentate 3.020 richieste a fronte delle quali sono stati concessi circa 10 milioni di euro a 2.501 domande.