BANDO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E FOTOVOLTATICO

stato bando
Aperto

Regioni: Lombardia

Importo massimo:

400.000

Agevolazione:

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO fino al 40% dei costi di intervento per la LINEA 1 e fino al 30% per la LINEA 2, nel limite massimo di € 400.000 per ciascuna linea.
I costi di consulenza sono agevolati al 50% entro il limite previsto.

Finalità:

L’intervento è finalizzato a ridurre i consumi energetici e le emissioni climalteranti delle PMI, anche mediante l’incremento della copertura del loro fabbisogno energetico mediante energia rinnovabile autoprodotta ed eventualmente accumulata.
La linea 1 finanzia interventi di modifica, sostituzione o integrazione degli impianti produttivi che consentano di migliorare la prestazione energetica del sito produttivo dell’impresa, calcolato in base ai consumi termici ed elettrici degli ultimi tre anni solari, con riduzione dell’indice di prestazione energetica di almeno il 7% a fronte di un investimento MINIMO di € 80.000. La linea 2 finanzia l'installazione di impianti fotovoltaici con potenza di picco fino a 1MW sulle coperture delle sedi produttive, con possibilità d'integrazione.

Spese ammissibili:

LINEA 1:
- Costi di consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo, esclusivamente relative agli interventi oggetto di contributo (max. 10% del totale);
- Fornitura ed installazione dei dispositivi e degli impianti che consentono di ridurre almeno del 7 % l’indice di prestazione energetica dell’impresa;
- Acquisto ed installazione sistemi di controllo e di monitoraggio dei consumi energetici degli impianti oggetto dell’intervento;
- Oneri per la sicurezza relativi all’installazione dell’impianto proposto.
LINEA 2:
- Costi di consulenza, progettazione, direzione lavori e collaudo dell’impianto fotovoltaico e dell’eventuale impianto per l’accumulo dell’energia prodotta da quest’ultimo (max. 10% del totale);
- Fornitura ed installazione degli impianti fotovoltaici ed eventuali impianti di accumulo, nel limite di 2000€/kW per impianti fino a 20 kW, 1.600 €/kW fino a 100 kW e 1000 €/kW oltre 100 kW;
- Sistema combinato di Inverter con batterie;
- Allacciamento alla rete elettrica;
- Oneri per la sicurezza relativi all’installazione dell’impianto dell’energia elettrica.
Sono ESCUSI i beni in leasing, beni usati ed il costo della diagnosi energetica.

Beneficiari:

PMI del settore manifatturiero o estrattivo (codici ATECO B o C), aventi sede operativa in Lombardia, dotate di diagnosi energetica della sede produttiva soggetta all’intervento.

Tempi:

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una graduatoria di merito, basata sulla valutazione dei progetti e sul punteggio attribuito a ciascuno di essi. La medesima impresa potrà chiedere e ottenere il contributo per ciascuna linea di intervento, con due distinte domande.
Sono previste due finestre per ciascuna linea di incentivazione:
Linea 1: dalle ore 10:00 del 15.11.2021 e dalle ore 10.00 del 03.01.2022;
Linea 2: dalle ore 10:00 del 18.10.2021 e dalle ore 10.00 del 15.11.2021.



Tipologia Agevolazione:

Contributo a fondo perduto

Settore di attività:

Artigianato, Industria

Area di investimento:

Energia

Tipo di Impresa:

Micro Impresa, Piccola Impresa, Media Impresa,

Torna in cima