BANDO INVESTIMENTI PER LA RIPRESA

stato bando
Chiuso

Regioni: Lombardia

Importo massimo:

40.000

Agevolazione:

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili. Investimento minimo € 15.000, Contributo massimo pari a € 40.000.

Finalità:

Sostenere lo sviluppo e il rilancio delle imprese artigiane nell’ambito di interventi orientati a queste finalità: transizione digitale, transizione green, sicurezza sul lavoro anche in ambito Covid-19 relativamente ad interventi di revamping e/o interventi ordinari e straordinari finalizzati al mantenimento in efficienza di impianti e macchinari già di proprietà.

Spese ammissibili:

Sono ammissibili le spese fatturate DOPO il 02/08/2021 e pagate dopo la presentazione della domanda per:
- Acquisto di macchinari, impianti di produzione, attrezzature, arredi nuovi per il conseguimento delle finalità produttive;
- Acquisto di autoveicoli nuovi N1 elettrici, ibridi, GPL e metano, benzina e diesel EURO 6D-TEMP e D-FINAL;
- Interventi ordinari e straordinari (es. componentistica, manodopera) per il mantenimento in efficienza di impianti e macchinari di proprietà (max. 20%);
- Revamping di impianti e macchinari di proprietà finalizzati a migliorare le performance produttive/di sicurezza;
- Acquisto di software, licenze d’uso, costi per servizi software di tipo cloud e saas e simili per un periodo non superiore a 12 mesi di servizio;
- Acquisto di licenze per l’uso di marchi e brevetti;
- Opere murarie, impiantistica e costi assimilati (max. 20%) direttamente correlati e funzionali all’installazione dei beni oggetto di investimento;
- Attività comunicazione e marketing (max.10%);
- Spese generali forfettarie (max. 7%).
E' escluso il leasing e/o noleggio.

Beneficiari:

Possono presentare domanda le MPMI:
- con sede legale e/o operativa oggetto dell’intervento in Lombardia;
- regolarmente iscritte e attive nel Registro delle imprese da oltre 24 mesi;
- siano imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Imprese delle Camere di Commercio, con l’esclusione delle imprese artigiane afferenti al codice
Ateco, sezione A (agricoltura, silvicoltura e pesca);
- con DURC in regola.

Tempi:

Le domande possono essere presentate a partire dal 07/10/2021: le risorse vengono assegnate con procedura valutativa “a sportello”, secondo l’ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse. Dotazione finanziaria € 6.200.000.

Tipologia Agevolazione:

Contributo a fondo perduto

Settore di attività:

Artigianato

Area di investimento:

Informatizzazione, Macchinari/Impianti/Attrezzature

Tipo di Impresa:

Micro Impresa, Piccola Impresa, Media Impresa,

Torna in cima