BONUS EXPORT DIGITALE PLUS

stato bando
Chiuso

Regioni: Tutte

Importo massimo:

10.000

Agevolazione:

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO di € 10.000 a fronte di un investimento minimo di € 12.5000.

Finalità:

Sviluppare l’attività di esportazione e di internazionalizzazione delle mPI manifatturiere, anche aderenti alle reti o ai consorzi, mediante l’impiego delle soluzioni digitali e consulenziali per l’export disponibili sul mercato.

Spese ammissibili:

Spese sostenute dopo la presentazione della domanda per:

a) Consulenze finalizzate all’adozione di soluzioni digitali, comprese la progettazione e la personalizzazione di processi e soluzioni architetturali informatiche funzionali ai percorsi di internazionalizzazione;
b) Realizzazione di sistemi di e-commerce verso l’estero, siti e app mobile, compresa sincronizzazione con marketplace internazionali di terzi;
c) Realizzazione di sistemi di e-commerce che prevedano l’automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web nonché il raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita e i propri sistemi CRM (ad esempio i sistemi API );
d) Servizi accessori all’ e-commerce quali quelli di smart payment, predisposizione di portfolio prodotti, traduzioni, shooting fotografici, video making, web design e content strategy;
e) Realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale dell’export digitale;
f) Digital marketing finalizzate a sviluppare attività di internazionalizzazione: campagne di promozione digitale, SEO, costi di backlink e di SEM, campagne di content marketing, inbound marketing, di couponing e costi per il rafforzamento della presenza sui canali social; spese di lead generation e lead nurturing;
g) Servizi di CMS: restyling di siti web siano essi grafici e/o di contenuti volti all’aumento della presenza sui mercati esteri;
h) Iscrizione e/o l’abbonamento a piattaforme SaaS (Software as a Service) per la gestione della visibilità e spese di content marketing, quali strumenti volti a favorire il processo di esportazione;
i) Consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi e di capitale umano finalizzati ad aumentare la presenza sui mercati esteri;
j) Upgrade delle dotazioni di hardware necessarie allo sviluppo di processi organizzativi di cui alle lettere a) e i).

Beneficiari:

Possono accedere all’agevolazione le Micro e Piccole imprese che:

• sono attive e iscritte presso il Registro Imprese;
• hanno avviato, da almeno un anno, la fatturazione di prodotti commerciali;
• hanno sede legale/operativa e stabilimento produttivo in Italia;
• operano nel settore manifatturiero, codice ATECO primario: C;
• hanno meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo inferiore a €10.000.000;
• non sono sottoposte a procedura concorsuale;
• con DURC regolare ed in regola con gli adempimenti fiscali;
• non risultano fornitori abilitati per il presente bando.

Possono partecipare anche reti e consorzi di mPI alle quali aderiscono almeno 5 mPI che rispettano i requisiti di cui sopra.

Tempi:

Sarà possibile caricare le domande a partire dalle ore 10:00 del 13 febbraio 2024, fino alle ore 10:00 del 12 aprile 2024. Il contributo sarà riconosciuto con procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Tipologia Agevolazione:

Contributo a fondo perduto

Settore di attività:

Artigianato, Industria

Area di investimento:

Internazionalizzazione

Tipo di Impresa:

Micro Impresa, Piccola Impresa,

Torna in cima