Bando ARCHE' 2020: Contributo a fondo perduto per le Start-up lombarde

28/8/2020

Regione Lombardia ha pubblicato il testo attuativo del nuovo Bando ARCHE' 2020, la misura è finalizzata a sostenere le nuove realtà imprenditoriali lombarde che necessitano di un sostegno pubblico per definire meglio il proprio modello di business, trovare nuovi mercati e sviluppare esperienze di co-innovazione in grado di rafforzarle, in particolar modo per rispondere agli effetti della crisi innescata dal Covid-19.

L'agevolazione è destinata a MPMI iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 12 mesi e fino a 48 mesi e Liberi professionisti, in forma singola o associata, in possesso di partita iva o che abbiano avviato l’attività professionale oggetto di domanda di partecipazione da più di 12 mesi e fino a 48 mesi: i soggetti richiedenti devono avere una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per i Liberi Professionisti) in Lombardia.

La misura è finalizzata a sostenere le Start-up verso un futuro più competitivo, innovativo e tecnologico, con una particolare attenzione alle start-up culturali e creative nonché a quelle innovative, destinandovi parte del fondo complessivo di 10,4 milioni di euro.

Il Bando ARCHE' 2020 ammette progetti di rafforzamento con durata massima di 15 mesi finalizzati alla realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari alle fasi di prima operatività, nonché a consolidare ed espandere le attività professionale, erogando un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile e comunque nel limite massimo di 75.000 euro, a fronte di un investimento minimo di 30.000 euro.

Le domande di partecipazione devono essere presentate a partire dal 11 settembre 2020 ed entro il 18 settembre 2020 e saranno finanziate con procedura valutatuva a graduatoria nel limite della disponibilità finanziaria. 

Leggi altro dal blog

Contattaci per una preanalisi gratuita

CONTATTACI ORA